Implantologia

Implantologia: la mancanza di uno o più denti costringe i medici dentisti ad operare delle soluzioni di sostituzione, non solo per motivi estetici, ma sopratutto per motivi funzionali.
La prima cosa da fare quando si decide di estrarre una dente è, infatti, pensare alla sua sostituzione.

Una delle metodiche più interessanti sviluppatasi negli ultimi decenni, è il posizionamento chirurgico di "viti" in titanio dentro l’osso, che grazie ad un processo chiamato osteointegrazione, si "fondono" con l’osso stesso nell’intercorre di alcuni mesi, e permettono di posizionarvi un dente finto al di sopra.

Tale metodica è estremamente predicibile a tutt'oggi, e grazie ai nuovi materiali e nuove tecniche, sempre più spesso, diventa scelta primaria. Il vantaggio è nel caso di un dente singolo, di non andare a rovinare i denti adiacenti, nel caso di più elementi, il fatto di poter ottenere dei lavori fissi invece che apparecchi mobili (scheletrati, dentiere, ecc).